Ispezioni dei componenti nel settore automotive: innovazione continua da Keyence

L’industria automobilistica ricorre sempre più spesso all’elaborazione delle immagini, ricorrendo a tecniche d’ispezione sempre più avanzate, in grado di trovare applicazioni in altri settori industriali. Questo settore, quindi, può fornirci uno stato dell’arte aggiornato sull’evoluzione dei sistemi di elaborazione delle immagini per il controllo dei pezzi prodotti, come quelli proposti dalla Keyence, leader per l’innovazione nel campo della visione artificiale da oltre 30 anni.

I suoi sistemi di visione artificiale ad alta velocità e alte prestazioni sono stati oggetto di miglioramenti continui e oggi consentono una facilità d’uso e una stabilità maggiori per la soluzione delle applicazioni più difficili. Nel 2008 venne rilasciata la Serie XG-7000, un “sistema di elaborazione delle immagini ad alte prestazioni in grado di vincere qualsiasi sfida”, seguita nel 2012 dalla Serie CV-X100, un “sistema di elaborazione delle immagini estremamente facile da usare”. Nel 2013, alla linea di prodotti è stato aggiunto un “sistema di elaborazione delle immagini in linea tramite ispezione 3D”. Keyence ha continuato così a sviluppare sistemi di elaborazione delle immagini estremamente avanzati, basati sulle proprie tecnologie innovative.

In ambito automotive, nello specifico, Keyence è molto presente, con applicazioni in grado di effettuare ispezione e tracciatura di vari componenti, risolvendo problematiche ed esigenze in ottica di miglioramento competitivo. Eccone alcuni esempi:

Ispezione della presenza del rivestimento su schedeKeyence_DPF1

Generalmente, il rivestimento è trasparente, il che rende difficile identificare i punti in cui viene applicato. Di conseguenza, è difficile rilevare se alcuni componenti sono difettosi, ovvero sono privi di questo rivestimento. Con rivestimenti che includono un agente fluorescente, è possibile eseguire ispezioni estremamente accurate proiettando luce UV e utilizzando la telecamera da 21 megapixel.

Ispezione dell’errore di assemblaggio fusibiliKeyence_DPF2

Nelle ispezioni di ricerca di eventuali errori di assemblaggio dei fusibili, è possibile effettuare una discriminazione in base al colore e ai caratteri. Con lo strumento di controllo ad Auto-Apprendimento per configurare le impostazioni è sufficiente registrare i pezzi non difettosi; di conseguenza è facile supportare anche un numero elevato di modelli diversi.

Ispezione dell’aspetto di DPF

Keyence_DPF3I DPF (Diesel Particulate Filter) o i catalizzatori sono pezzi di grandi dimensioni e ciò rende difficile eseguire ispezioni visive mirate a individuare difetti come incrinature o strozzature. Tuttavia, una telecamera da 21 megapixel, che può contare sul maggior numero di pixel del settore, permette di eseguire ispezioni estremamente accurate.

Ispezione dell’aspetto dei paraolio

Keyence_DPF4Per i paraolio, le ispezioni di difetti e bave sulla superficie di contatto sono estremamente importanti ma difficili da eseguire perché accade spesso che i paraolio siano deformati. Lo strumento di ispezione dei difetti bordo di Keyence risolve facilmente questo problema.

Ispezione della piegatura dei terminali del connettoreKeyence_DPF5

Gli strumenti necessari per le ispezioni dei connettori sono stati inclusi come pacchetto, il che consente di configurare facilmente le impostazioni senza che sia richiesto alcun calcolo. È possibile eseguire ispezioni ancora più accurate utilizzando la telecamera da 21 megapixel.

Ispezione dimensionale delle candeleKeyence_DPF6

Normalmente occorreva usare più strumenti di misurazione ed essere bravi nei calcoli, per eseguire le ispezioni dimensionali di oggetti dalle forme complesse. Gli strumenti dimensionali/geometrici consentono un’ispezione estremamente accurata con operazioni intuitive facendo semplicemente clic sui punti desiderati dell’immagine.

Ispezione dell’aspetto delle valvole di un motoreKeyence_DPF7

I prodotti forgiati hanno problemi tipici di contaminazione della superficie e differenze individuali che rendevano difficili i rilevamenti con le telecamere matriciali convenzionali. Il nuovo metodo LumiTrax di Keyence è esente da questi problemi e rileva solo difetti di forma come i difetti estetici.

Ispezione dei difetti di formatura di profilati di tenutaKeyence_DPF8

L’elaborazione di immagini 3D è usata per rilevare i difetti della superficie subito dopo la formazione dei profilati di tenuta. È possibile eseguire ispezioni per rilevare difetti su forme complesse come le superfici curve in modo molto accurato e ad alta velocità.

Ispezione 3D dello stato della saldaturaKeyence_DPF9

La misurazione della larghezza e della continuità della saldatura non era stabile quando veniva eseguita con le telecamere matriciali, a causa delle differenze nel modo in cui veniva vista la superficie. Con un sensore di spostamento laser ora è possibile eseguire la misurazione visiva sulla base delle informazioni sull’altezza.

Ispezione dell’aspetto dell’ingranaggio di un differenzialeKeyence_DPF10

È difficile applicare la luce in modo uniforme ai lati degli ingranaggi e di altri pezzi cilindrici durante ispezioni come quelle relative ad altre superfici sporgenti, sporco, macchie e graffi. Utilizzando una telecamera a scansione lineare, è possibile generare un’immagine con un’illuminazione uniforme per un’elaborazione stabile della visione artificiale.

Per ulteriori informazioni: www.keyence.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>