L’innovazione competitiva di SICK a A&T 2016

logo-sickProve e misure, robotica e produzione meccanica: per ognuno dei focus della decima edizione di A&T – Affidabilità & Tecnologie, che si terrà il 20 e 21 aprile presso Lingotto Fiere di Torino, SICK presenterà soluzioni messe a punto per incrementare efficienza e competitività produttiva dei propri clienti. Una presenza a tutto tondo quindi per l’azienda milanese, alla sua prima partecipazione alla fiera internazionale dedicata all’innovazione competitiva di Torino come produttrice leader di sensori e soluzioni per l’automazione industriale.

Il sensore fotoelettrico PowerProx

Il sensore fotoelettrico PowerProx

L’ampia gamma dei prodotti SICK spazia infatti dai sensori e le soluzioni per l’identificazione e la tracciabilità di materiali, grazie ai quali innalzare gli standard qualitativi di produzione, ridurre le scorte in magazzino e ottener cicli operativi sempre più brevi, alle Smart Solution per il monitoraggio dei processi e il controllo qualità, che garantiscono flessibilità, una gestione efficiente delle risorse, scarti ridotti ed elevata produttività.

Per conoscere tutti i prodotti e le soluzioni SICK visitate A&T – Affidabilità & Tecnologie, il 20 e 21 Aprile 2016 a Torino Lingotto Fiere, padiglione 3.
E non dimenticate che la registrazione è gratuita!

btnContenuti_ombrabtnRegistrati_ombra

SICK vi aspetta presso l’area espositiva E03 – E05 per farvi conoscere l’ampio portfolio di sensori per l’automazione, tra cui:

  • Il lettore di codici a camera Lector63x

    Il lettore di codici a camera Lector63x

    il lettore di codici a camera Lector63x: risoluzione delle immagini di 2 Megapixel, custodia compatta e scelta flessibile delle ottiche, adatto alla lettura di codici piccoli anche da grandi distanze, e con elevate velocità di elaborazione; le immagini e i dati letti possono essere visualizzati nel pannello Sensor Integration Unit (SIU), così da verificare immediatamente l’andamento del lavoro. Le sue applicazioni variano da sistemi di smistamento di pacchi, alla tracciabilità in campo automotive, elettonico, o solare;

  • I sensori di visione 3D TriSpector1000

    I sensori di visione 3D TriSpector1000

    TriSpector1000 – sensore di visione 3D: pensato per le grandi sfide delle aziende manifatturiere permette di effettuare ispezioni direttamente a bordo della camera e senza necessità di programmazione, garantendo così la disponibilità delle macchine e l’efficienza di produzione;

  • il sensore fotoelettrico PowerProx MultiTask: grazie alla tecnologia basata sul tempo di volo rileva in modo affidabile e senza alcuna difficoltà oggetti piatti e piccoli, sia lucidi che di colore nero, con distanze operative comprese tra 5 cm e 3,8 m

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>